Antiriciclaggio: l’individuazione del responsabile degli adempimenti negli Studi Professionali

Antiriciclaggio: l’individuazione del responsabile degli adempimenti negli Studi Professionali

Potrebbe apparire strano ma ancora oggi, ad oltre 10 anni dall’entrata in vigore della disciplina antiriciclaggio, vi sono numerosi professionisti che mostrano reticenza nell’accettarne la convivenza. Questa ostilità, che spinge a non dedicare il giusto tempo all’assolvimento degli adempimenti in materia, è motivo di errato apprendimento di una normativa che, invece, se solo si accettasse di adempiere non per la paura di incorrere in sanzioni, ma bensì per la volontà di collaborare concretamente al tentativo…

Read More

L’incarico all’agente immobiliare evita il comodo

L’incarico all’agente immobiliare evita il comodo

Ai fini dell’applicabilità della disciplina sulle società di comodo, non è verosimile che la decisione di tenere sfitto un immobile dipenda dalla volontà del contribuente.  Le decisioni della Commissione Tributaria Non può essere considerata di comodo la società che dimostra, tra l’altro, di aver regolarmente locato a un soggetto terzo l’immobile di proprietà. Inoltre, il provvedimento di diniego del Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate sulla disapplicazione della disciplina delle società di comodo è un atto…

Read More

Il diritto al rimborso delle Euroritenute

Il diritto al rimborso delle Euroritenute

Sono molte le persone fisiche italiane che detengono all’estero, in modo particolare in Svizzera, attività finanziarie come quote partecipative o azioni. Tali attività generano proventi che, in alcuni casi a causa della complessità o incompatibilità delle disposizioni tributarie, potrebbero finire col subire un’imposizione fiscale superiore a quella normativamente prevista. Per evitare che questo accada è necessario che il percipiente presti particolare attenzione o comunque si rivolga a dei professionisti. La voluntary disclosure Un caso tipico…

Read More

Il rimborso dell’imposta preventiva Svizzera

Il rimborso dell’imposta preventiva Svizzera

Sono molti gli italiani che detengono all’estero attività finanziarie, come quote partecipative o azioni. Tali attività generano proventi che, in alcuni casi, subiscono una doppia imposizione fiscale, in quanto vengono tassati una prima volta alla fonte e successivamente nel Paese di residenza del percipiente. Per evitare che ciò avvenga, tra molti Paesi (Comunitari e non), esistono delle Convenzioni contro le doppie imposizioni. In questo articolo verrà trattato il caso della maggiore imposizione fiscale che subiscono,…

Read More

Affitto breve a Milano: B&B, case vacanza ed affittacamere

Affitto breve a Milano: B&B, case vacanza ed affittacamere

La crisi che si è abbattuta sull’intera economia mondiale, a partire dal 2008, ha colpito duramente anche il settore degli immobili, inducendo molti operatori a disinvestire nella speranza di evitare ingenti perdite. Tale scelta non solo non ha permesso di evitare che le perdite si concretizzassero, ma ha amplificato gli effetti della crisi, determinando una caduta repentina sia dei prezzi di cessione, sia dei canoni di locazione. Basti pensare che, a febbraio del 2012 (apice…

Read More

Affittacamere, partita IVA sì o no

Affittacamere, partita IVA sì o no

L’attività di affittacamere sta avendo una grossa diffusione, in particolare nelle grandi città in cui è maggiore la richiesta di soggiorni, più o meno lunghi, 365 giorni all’anno. Parti di grandi abitazioni oppure seconde cose vengono adibite ad affittacamere, un’attività che, se di successo, può senz’altro risultare maggiormente redditizia rispetto alla tradizionale locazione a lungo termine. Tale attività è definita, dalla Legge n.217/1983, come l’attività di coloro che forniscono alloggio per mercede adibendo a tale…

Read More

Rottamazione bis: possibile via di fuga per l’omessa denuncia Tari

Rottamazione bis: possibile via di fuga per l’omessa denuncia Tari

Tra i vari obblighi “tributari” posti in capo ai cittadini, che acquisiscono il possesso di un nuovo appartamento (tramite l’acquisto o semplicemente in affitto), ve ne è uno di cui molto spesso si ignora l’esistenza, che passa in secondo piano rispetto agli altri adempimenti quotidiani fino al punto di dimenticarsene. Trattasi dell’obbligo di presentare al Comune la dichiarazione o denuncia TARI (c.d. “Tassa Rifiuti” ex Tarsu). Con tale denuncia, da presentarsi entro il 20 gennaio…

Read More

Il mercato delle App: se gratis, diffusione e guadagni sono maggiori

Il mercato delle App: se gratis, diffusione e guadagni sono maggiori

In seguito all’avvento degli smartphone ognuno di noi ha imparato a conoscere ed utilizzare le cosiddette App o applicazioni informatiche, ossia quello strumento operativo che ci permette di sfruttare al meglio e al massimo le potenzialità dei nostri telefoni cellulari. Senza le App, lo smartphone non può essere più definito tale ma si trasforma in un semplice telefono. Ecco perché, la prima cosa che chi acquista un nuovo smartphone fa è “scaricare” quelle App che…

Read More

Start up, il ruolo del commercialista

Start up, il ruolo del commercialista

Il concetto di start up è ormai diffuso da tempo e ha consentito a molti giovani di mettere in pratica le proprie idee anche senza disporre di grandi capitali, creando realtà di successo che si sono replicate e hanno dato lavoro ad altri giovani (i nuovi franchising, ad esempio, spesso nascono come start up). Anche se oggi il termine viene utilizzato, a torto, per indicare semplicemente l’avvio di una attività imprenditoriale, la vera start up…

Read More

Equiparazione della cessione del fabbricato civile a quella di area edificabile: il contenzioso tributario

Equiparazione della cessione del fabbricato civile a quella di area edificabile: il contenzioso tributario

Le disposizioni normative che disciplinano, dal punto di vista delle imposte dirette, la tassazione della plusvalenza da cessione di immobili abitativi da parte di cittadini privati sono contenute negli artt. 67 e 68 del DPR 22 dicembre 1986 n.917 (c.d. TUIR). Il comma 1 lett. b) dell’art. 67 di detto decreto sancisce, come regola generale, che le plusvalenze realizzate con la cessione di immobili acquistati o costruiti da non più di cinque anni debbano essere…

Read More