Via libera alla rottamazione bis delle cartelle

Via libera alla rottamazione bis delle cartelle

Il collegato fiscale alla manovra 2018 ripropone la cosiddetta rottamazione bis. Con l’ art. 1 del D.L. 148/2017 (GU n. 242 del 16-10-2017) il Legislatore, in relazione alle cartelle di pagamento, ha previsto: la proroga dei termini per il versamento delle rate in scadenza a luglio e settembre 2017 relative alla “prima” versione della definizione agevolata; la possibilità di essere riammessi alla definizione agevolata per coloro che avevano ricevuto il diniego per il mancato rispetto…

Read More

Mercato immobiliare, come rilanciare il brand Italia

Mercato immobiliare, come rilanciare il brand Italia

Una Tavola Rotonda organizzata a Roma, presso Palazzo Madama, dall’Osservatorio Parlamentare sul Mercato Immobiliare e presieduta dal Senatore e Presidente dell’Osservatorio Vincenzo Gibiino, è stata l’occasione per fare il punto sulle attuali criticità del mercato immobiliare nazionale. Ad incontrare Gibilino e gli altri membri dell’Osservatorio, Giorgio Spaziani Testa, presidente Confedilizia e Paolo Righi, past president nazionale FIAIP, sono stati Gianfranco Brusa, docente strutturato al Politecnico di Milano, ed il sottoscritto. Meno tasse o non si…

Read More

Concordato preventivo: operazioni dolose in danno ai creditori per fusioni tra società del gruppo

Concordato preventivo: operazioni dolose in danno ai creditori per fusioni tra società del gruppo

Nell’ambito di un gruppo societario può verificarsi che l’insolvenza della capogruppo trascini inevitabilmente al dissesto anche le società controllate. Una prassi sovente utilizzata dagli operatori in presenza di gruppi societari con la capogruppo e le singole società controllate che si trovano in stato di dissesto, è quella di procedere a fusioni per incorporazione delle controllate prima  della presentazione della domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo (o altra procedura concorsuale) in capo alla società…

Read More

Transazione fiscale ex art. 182 ter – crediti fiscali

Transazione fiscale ex art. 182 ter – crediti fiscali

Sovente le imprese che si accingono a presentare domanda per l’ammissione alla procedura di concordato preventivo o accordo per la ristrutturazione dei debiti, oltre ai debiti tributari oggetto di transazione fiscale ex art. 182 ter L.F., vantano altresì crediti di natura tributaria verso l’Erario. Esempi di crediti tributari Alcuni esempi di crediti tributari sono rappresentati da: I crediti per Ritenute fiscali su interessi attivi I crediti per Ritenute d’acconto condomini (ritenuta d’acconto del 4% come…

Read More

Compensazione dei crediti tributari: cala il massimale per il visto di conformità

Compensazione dei crediti tributari: cala il massimale per il visto di conformità

Una recente novità introdotta dalla manovra correttiva già in vigore del Governo (DL 50/2017) riguarda la compensazione dei crediti tributari da parte dei contribuenti. La riduzione della soglia da euro 15.000 ad euro 5.000 del credito IVA, IRPEF, IRES ed IRAP da certificare per poterlo utilizzare in compensazione in F24 trova applicazione per le dichiarazioni presentate dal 24 aprile 2017. È questo l’importante chiarimento reso dall’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 4 maggio 2017, n. 57/E….

Read More

Concordato preventivo e transazione fiscale

Concordato preventivo e transazione fiscale

La proposta di transazione fiscale nell’ambito del concordato preventivo o dell’accordo di ristrutturazione dei debiti deve essere supportata dall’attestazione di un professionista, munito dei requisiti previsti dall’art. 67, comma 3, lettera d, della legge fallimentare, che accerti l’esistenza del presupposto sostanziale cui l’articolo 182 ter, comma 1, della stessa legge fallimentare subordina l’attuabilità della transazione. Il pagamento parziale e/o dilazionato Nell’ambito del concordato preventivo, il pagamento parziale e/o dilazionato dei debiti tributari è consentito solamente…

Read More

Sentenza straniera di divorzio vs. separazione pendente in Italia: quale prevale?

Sentenza straniera di divorzio vs. separazione pendente in Italia: quale prevale?

La presenza in Italia di un numero sempre maggiore di cittadini stranieri convolati a nozze nel proprio paese d’origine, ovvero in altro paese, pone la questione del riconoscimento di una sentenza di divorzio emanata all’estero, qualora nel frattempo sia pendente un procedimento di separazione in Italia. Diversi i casi che ripropongono l’attualità dell’applicazione dell’art. 64 L. 218/95. I requisiti richiesti dalla legge per la prevalenza della sentenza straniera Secondo l’art. 64 della L. 218/95 l’efficacia…

Read More

Il nuovo lavoro occasionale

Il nuovo lavoro occasionale

E’ di recente introduzione il nuovo contratto di prestazione occasionale che consente a professionisti, imprese fino a 5 dipendenti e Pubblica Amministrazione di soddisfare esigenze lavorative contingenti ed estemporanee. La nuova normativa prevede regole più stringenti, al fine di aumentare la trasparenza di una tipologia di lavoro per sua natura di difficile tracciabilità. La registrazione online obbligatoria e i pagamenti controllati Il nuovo lavoro occasionale prevede l’obbligo di registrazione alla piattaforma dell’INPS, sia per il…

Read More

Negoziazione assistita in materia di famiglia: una curiosa pronuncia del Tribunale di Pordenone

Negoziazione assistita in materia di famiglia: una curiosa pronuncia del Tribunale di Pordenone

Due coniugi, sposati con matrimonio concordatario nel 1989, decidono di separararsi avvalendosi, per formalizzare la separazione, dell’istituto della negoziazione assistita e sottoscrivendo convenzione di negoziazione prima ed accordo di negoziazione poi, ai sensi dell’art. 6 della D. L. 132/2014 convertito in Legge 162/2014. Tra le condizioni di separazione la coppia prevedeva concordemente la cessione, da parte del marito in favore della moglie, della quota del 50% di proprietà della casa coniugale. L’accordo di negoziazione raggiunto…

Read More

Il mercato delle App: se gratis, diffusione e guadagni sono maggiori

Il mercato delle App: se gratis, diffusione e guadagni sono maggiori

In seguito all’avvento degli smartphone ognuno di noi ha imparato a conoscere ed utilizzare le cosiddette App o applicazioni informatiche, ossia quello strumento operativo che ci permette di sfruttare al meglio e al massimo le potenzialità dei nostri telefoni cellulari. Senza le App, lo smartphone non può essere più definito tale ma si trasforma in un semplice telefono. Ecco perché, la prima cosa che chi acquista un nuovo smartphone fa è “scaricare” quelle App che…

Read More
1 2 3 13